Profilo professionale

Elisabetta Albini ha conseguito la laurea in Fisica presso l'Università degli Studi di Padova con una tesi sperimentale svolta presso il CERN (Centro Europeo di Ricerche Nucleari - Ginevra); il diploma in Fisica Sanitaria e Ospedaliera (ora denominato specializzazione in Fisica Medica) presso l'Università degli Studi di Milano; l’iscrizione tramite esame negli elenchi nominativi degli Esperti di Radioprotezione presso il Ministero del Lavoro quale Esperto di Radioprotezione di III grado; la qualificazione professionale di Docente Formatore Qualificato per la Salute e Sicurezza sul Lavoro. E' iscritta all'Ordine dei Chimici e Fisici della Provincia di Brescia.
Ha svolto e svolge attività libero-professionale come Esperto di Radioprotezione.

AREA RADON

misure di concentrazione di radon in aria, con strumentazione propria o avvalendosi di servizi di dosimetria in possesso dei requisiti prescritti dalla normativa in abitazioni e luoghi di lavoro

valutazione di dose da radon alle persone

consulenza a datori di lavoro, progettisti e operatori edilizi, aeraulici, privati per la prevenzione del rischio radon

formazione e informazione sulla tematica radon per datori di lavoro, lavoratori, popolazione.

Col tempo, l'attività investita nell'area radon è divenuta sempre più importante e impegnativa: perciò la Dott.ssa Albini segue ora unicamente questo ambito, mentre in passato si è occupata attivamente anche di ricerca di base, fisica medica, radioprotezione operativa in ambito sanitario e industriale e relativa formazione del personale:

RICERCA NEL CAMPO DELLA FISICA DI BASE: collaborazione continuativa con l'INFN (Istituto Nazionale di Fisica Nucleare), sezioni di Bologna e Milano, per la produzione di particelle in interazioni di alta energia presso gli acceleratori di Ginevra (CERN) e Serpukhov (ex URSS).
ATTIVITÀ COME ESPERTO IN FISICA MEDICA presso il Servizio di Fisica Sanitaria degli Spedali Civili di Brescia: 
elaborazione di piani di trattamento radioterapici per pazienti oncologici;
radioprotezione della popolazione (valutazioni di impatto ambientale; gestione di rifiuti radioattivi; studi di dose ambientale post Chernobyl);
radioprotezione del paziente (controlli di qualità su radionuclidi, radiofarmaci, pellicole radiografiche);
collaborazione continuativa con l'INFN (Istituto Nazionale di Fisica Nucleare), sezione di Milano, per l' ottimizzazione di procedure radioterapiche con fasci di elettroni (dosimetria in regioni di elevata disomogeneità, automazione di procedure di compensazione).
AREA RADIOPROTEZIONE
misure di contaminazione radioattiva ambientale, con strumentazione propria o anche avvalendosi di laboratori idoneamente attrezzati e riconosciuti (aree industriali, luoghi di lavoro in genere);
sorveglianza fisica della radioprotezione dei lavoratori presso acceleratori per radioterapia (misure periodiche di legge, progetto o modifica di schermature per bunker), valutazione della dose al paziente per quanto attiene alla radiazione di fuga neutronica;
sorveglianza fisica della radioprotezione dei lavoratori presso impianti industriali del territorio nazionale che utilizzino sorgenti di radiazioni ionizzanti;
consulenza ad aziende che operano nel settore dei rottami metallici e RAEE per la ricerca di sorgenti radioattive nei carichi in ingresso;
AREA FORMAZIONE
formazione del personale dipendente da esercenti di sorgenti di radiazioni ionizzanti o comunque classificato come esposto;
informazione a lavoratori e popolazione su richiesta di enti e associazioni;
attività didattiche presso le Università Cattolica di Brescia, Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali; Statale di Bologna e Milano, Istituti di Fisica; Università Statale di Brescia, Facoltà di Medicina e Chirurgia e Dipartimento di Ingegneria;
attività didattiche in corsi di Fisica e Radioprotezione presso le scuole per Tecnici Sanitari di Radiologia Medica e per Infermieri Professionali annesse agli Spedali Civili di Brescia;
formazione e informazione sulla tematica del radon in abitazioni e luoghi di lavoro presso corsi e incontri organizzati dall'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Brescia, dall'ABABI associazione di amministratori di condomini, da altre realtà comunque coinvolte nella tematica.